Tragedia

Trabia: licenziato, uccide due colleghi

18 set 2015 - 16:43

TRABIA - Aveva perso il lavoro lo scorso 5 settembre, quando la cava dove lavorava in contrada Giardinello nei pressi di Trabia nel Palermitano (la Cava Giardinello Buttitta) era stata messa in stato di amministrazione controllata dall’autorità giudiziaria per affiliazione mafiosa.

Questa mattina Francesco La Russa, 49 anni, sposato e padre di tre figli, cercando chiarimenti e sperando forse in un confronto, si è recato nell’ormai ex posto di lavoro per parlare con i suoi superiori. Al culmine di un’animata discussione ha sparato, uccidendoli, contro due colleghi, Gianluca Grimaldi, di 39 anni originario di Palermo, direttore della cava nominato dal Tribunale di Palermo, e Giovanni Sorce, cinquantaseienne capocantiere di Bagheria. La polizia giunta sul posto ha prontamente catturato La Russa.

Le indagini sono naturalmente ancora in corso.

Commenti

commenti

Viviana Mannoia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento