Inchiesta

Totò Cuffaro, visite in carcere: indagate 41 persone

cuffaro
28 dic 2015 - 17:11

PALERMO – Sono 41 le persone accusate di aver falsamente attestato lo status di collaboratori parlamentari per accedere alle visite al carcere di Rebibbia dove era rinchiuso l’ex governatore della Sicilia, Totò Cuffaro.

Le indagini si sono concluse in questi giorni e, secondo questa inchiesta, Cuffaro non è indagato.

In prima linea, sotto indagine, vi sono parlamentari nazionali ed europei che facevano entrare nelle carceri anche “amici” di Totò spacciandoli come loro collaboratori. Questi ultimi rischiano adesso fino a dieci anni di carcere.

Tra i nomi più noti spiccano quelli di Simona Vicari, Vladimirio Crisafulli, Calogero Mannino, Saverio Romano, Giuseppe Ruvolo e Cinzia Bonfrisco.

 

 

 

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati