Ritrovamento

Tornate a casa le due ragazze messinesi scomparse nel nulla. Erano a Malta per una vacanza

ragazze scomparse
7 mar 2016 - 11:07

MESSINA – Sono rientrate a Messina le due ragazze scomparse da due giorni, entrambe 17enni.

Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma le due, insieme ad altre persone, si sono allontanate volontariamente andando prima a Catania e poi a Malta per passare dei giorni di vacanza.

Sono in buone condizioni. A fare la denuncia ai carabinieri dopo che non erano tornate nella loro abitazione sono stati i genitori che hanno vissuto ore di apprensione. 

Martina Sciliberto e Angela Currò hanno lasciato le loro case senza dire niente a familiari e amici e sono sparite nel nulla. Ma ieri i carabinieri sono riusciti a risalire al luogo in cui si trovavano le due ragazze. 

Solo un sms mandato da Martina alla madre e poi nient’altro ma la comunicazione, secondo  investigatori, era partita da Catania. La cella era nei pressi dell’aeroporto. Ieri sera la svolta, quando un agente di viaggio ha reso noto di aver venduto alle minorenni due biglietti aerei per la tratta Catania-Malta. 

E infatti le due ragazze erano proprio a Malta… per una vacanza.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA