La polemica

Tondo Gioeni e il déjà vu del traffico perennemente paralizzato

traffico in tilt
6 set 2016 - 11:46

CATANIA – Ogni giorno sempre la stessa storia: ore di fila lungo la circonvallazione all’altezza del tondo Gioeni.

Si tratta della difficile condizione che devono affrontare i catanesi, ogni mattina prima di andare a lavorare.

Camion, furgoni ma anche moto e motorini… nessun mezzo viene risparmiato dalle code interminabili a causa del traffico paralizzato che si crea in quella zona.

Bisogna svegliarsi molto presto e mettersi alla guida non più tardi delle 7,00-7,30… altrimenti arrivare in orario diventa una “mission impossible”.

Per non parlare del periodo scolastico che sta per ripartire insieme con l’anno accademico universitario, visto che in quella zona c’è la cittadella universitaria che ospita diversi dipartimenti, in quei mesi il traffico si triplica arrecando non pochi danni agli utenti.

Alla luce di ciò ci è arrivata, oggi, una segnalazione da parte di un nostro lettore, Francesco Scarlata.

“Sono le 10,30 del mattino ed il traffico è completamente in tilt - dichiara -. Ogni anno è un continuo déjà vu, ma quando ricominceranno le scuole la condizione sarà davvero al limite della sopportazione - conclude -. Vorrei che una buona volta l’amministrazione si decidesse a trovare una soluzione chiara a tutto questo”.

Una denuncia che noi raccogliamo e sposiamo in pieno. Anzi, invitiamo tutti i nostri lettori a segnalarci qualunque disfunzione ritengano utile che venga denunciata. La nostra mission è anche questa, per fare in modo che il nostro comprensorio possa migliorare. Almeno, possiamo provarci a lanciare gli stimoli giusti…

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA