Polemica

“Al terminal Norma il terrorista è il benvenuto”. Utenti scatenati sui social

aeroporto Fontanarossa Catania
31 mar 2016 - 10:42

CATANIA - “Misura di sicurezza? Ma quale misura di sicurezza? Ma per piacere fate solo ridere, al terminal Norma il terrorista è il benvenuto“. Critiche a pioggia sulle misure di sicurezza decise dall’Autorità di Pubblica Sicurezza per l’aeroporto di Catania.

I catanesi si stanno scatenando sui social e soprattutto sulla pagina ufficiale dell’aerostazione etnea. “Fate controlli veri e non per le apparenze” incalza Gianfranco, seguito a ruota da Paolo: “Ma quale sicurezza, c’è il caos” .

Ma poi interviene Sicilia in volo: “C’è da precisare che queste misure di sicurezza le ha volute adottare la Polizia di Stato per conto del Ministero dell’interno. Né Enac né Sac e né Soaco hanno voluto queste misure ma più che altro diciamo che sono stati obbligati a metterle in vigore volenti o nolenti”.

Questo botta e risposta in realtà va avanti dal 23 marzo quando la Sac ha dato la comunicazione ufficiale agli utenti. “Crea una fila e avrai creato un obbiettivo! Non ci vuole uno stratega esperto di antiterrorismo per capirlo”.

E il personale dell’aeroporto para i colpi rispondendo personalmente alle critiche dei passeggeri e ribadendo: La decisione di limitare gli accessi è stata presa dall’Autorità di Pubblica Sicurezza a tutela di passeggeri e lavoratori aeroportuali in una fase in cui le misure di controllo sono state intensificate”.

Ma ancora le perplessità sono tante…troppe.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA