Allarme

Tensione a Trapani, messaggi sospetti (Isis?) nei cellulari di due migranti

cellulari
29 ago 2016 - 19:14

TRAPANI – Allarme a Trapani, dove nei cellulari di due migranti libici ospitati in uno dei centri di accoglienza della città, sono stati trovati dei messaggi sospetti di probabile infiltrazione Isis.

La notizia è stata diffusa oggi dal prefetto di Trapani Leopoldo Falco. Il prefetto fa sapere che i messaggi incriminati potrebbero essere riconducibili proprio all’organizzazione terroristica, creando momenti di tensione e allerta.

Le forze dell’ordine indagano per capire le dinamiche della vicenda e per i dovuti accertamenti.

A incrementare i sospetti sono state le vistose ferite e cicatrici sul corpo dei due migranti, entrambi in attesa del riconoscimento dello stato di rifugiato politico. Il motivo di queste cicatrici è ancora da chiarire, potrebbero rivelarsi, infatti, ferite di battaglia oppure di torture.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA