Crisi

Tecnis, un pianeta che rischia il collasso di altri 1.800 “satelliti”

pianeta
30 mar 2016 - 14:05

CATANIA - Un colosso che barcolla e che rischia di determinare un vero e proprio “crack”.

Tecnis è un pianeta che rischia seriamente di collassare, insieme ai circa 1.800 satelliti che gravitano intorno alla sua orbita.

Come le partite iva che, in vario modo, possono essere associate a Tecnis per forniture delle più varie prestazioni di beni e servizi.

Il collasso, inoltre, sarebbe in grado di generare un buco nero capace di fagocitare buona parte della “galassia”.

I fornitori con i loro 11,7 milioni di euro sparirebbero per sempre, e con loro l’ospedale San Marco, la metropolitana di Catania e il porto turistico di Marina di Ragusa.

A ciò si aggiungano le sorti di lavoratori diretti e somministrati, equipaggio di uno shuttle in avaria che ha già lanciato un “SOS” alla stazione spaziale.

Tecnis perde quota, i motori hanno perso potenza e non è possibile sapere se e quando sarà in grado di proseguire il suo viaggio.

Forse, se si riuscissero a incassare quei 21 milioni di euro di crediti dall’Anas si potrebbe sperare di portare a termine la missione, ma finché la realtà resterarà questa c’è poco da stare tranquilli.

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati