Petizione

Taormina, residenti e commercianti: “Pretendiamo la Ztl”

fonte: blogtaormina.it
fonte: blogtaormina.it
5 set 2016 - 11:00

TAORMINA - Per i residenti e commercianti della Salita San Pancrazio la situazione è ormai insostenibile: stanchi del caos e dello smog giornaliero hanno deciso di avviare una petizione per promuovere l’avvio di una Ztl.

Ad organizzare la protesta Rosaria Francesca De Francesco, rappresentante dei commercianti, che insieme ai tanti operatori economici della via ha manifestato esponendo cartelli che descrivono le condizioni critiche della zona durante il sit-in.

Anche alcuni attivisti del Meetup Taormina a 5 stelle si sono schierati a favore della protesta

I manifestanti hanno deciso di aprire una petizione per chiedere all’Amministrazione comunale di attivare un piano di Zona a traffico limitato che, dall’ordinanza sindacale del giugno 2012 ad oggi, è costata alle casse comunali 160 mila euro di affitto di un servizio mai entrato in funzione.

In un’ora di raccolta firme è stato raggiunto il numero minimo per poter presentare la petizione al Sindaco. Il Meetup Taormina a 5 stelle chiede al Comune di Taormina di provvedere all’attivazione di una Ztl e all’organizzazione di un nuovo piano di viabilità entro la data del 30 aprile 2017: il nuovo piano dovrà tener conto delle necessità di residenti e commercianti taorminesi nelle vie Salita San Pancrazio, Via Circonvallazione, Via Leonardo Da Vinci, Via Dioniso I, Via Diodoro Siculo, Via Apollo Arcageta, Via Pietro Rizzo, Via Roma e Via Bagnoli Croci.

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA