L'opinione

Taormina, l’ing. Sottile: “Risolveremo tutto al più presto e la funivia tornerà funzionante”

Presa da: www.blogtaormina.it
4 mag 2016 - 11:40

TAORMINA - “Nonostante avessimo effettuato tutti i test possibili ed immaginabili con tutte le condizioni atmosferiche, ieri è saltato un convertitore e per ora la funivia è ferma di nuovo ma risolveremo tutto al più presto”.

A parlare è Sergio Sottile, direttore di Esercizio Funivia dell’ A.S.M. di Taormina, in merito al guasto che ha colpito ieri la funivia che collega Taormina a Mazzarò a sole 6 ore dalla riapertura e dopo il nubifragio che, a settembre, aveva costretto ad una chiusura di oltre otto mesi.

“Stiamo già provvedendo per la riparazione, – ha affermato Sottile – oggi stesso prenderà un aereo un tecnico specializzato che si occuperà di rimettere a punto i macchinari affinché la funivia possa essere di nuovo in funzione e non presenti ancora altri problemi”

“Purtroppo sono questi i rischi – sottolinea - che si corrono quando si ha troppa fretta di aprire e quando si lavora con troppa pressione addosso soprattutto degli albergatori. Anche se molto spiacevoli e fastidiosi ci possono stare questi piccoli inconvenienti”

“Per quanto riguarda la riapertura, non posso sapere con certezza quando si avrà. Faremo il possibile per riaprire nei prossimi giorni ma ancora si deve valutare l’entità del danno ed effettuare degli accorgimenti affinché – ha concluso l’ingegnere Sergio Sottile - non si ripresentino più questi problemi”

Sembra dunque non poter avere pace la funivia che collega Taormina a Mazzarò, anche se molti turisti non si sono fatti scoraggiare ed hanno continuato indisturbati a visitare uno dei luoghi più pittoreschi e suggestivi dell’isola siciliana.

Carlo Marino



© RIPRODUZIONE RISERVATA