#AntcrimineOggi

Succede a Siracusa e provincia: 6 settembre POMERIGGIO

carabinieri1-670x445
6 set 2017 - 17:18

SIRACUSA - Ecco le operazioni condotte dai carabinieri a Siracusa e provincia.

  • I carabinieri di Siracusa hanno arrestato per rapina impropria e lesioni personali in concorso, Maria Puglia, 45 anni (a sinistra nella foto) e Roberta De Simone, 26 anni (a destra) entrambe siracusane e disoccupate. Le due donne, suocera e nuora, sono state sorprese a rubare in una abitazione dal proprietario mentre rientrava in casa. Non riuscendo a portare via alcuna refurtiva, nel tentativo di fuggire, hanno colpito a calci e pugni la moglie del proprietario. Il tempestivo intervento dei carabinieri ha permesso tuttavia di bloccarle e di assicurare l’immediato soccorso alla donna aggredita. Le due donne sono state poste agli arresti domiciliari in attesa di giudizio così come disposto da Autorità.

Maria Puglia De Simone Roberta

  •  I carabinieri di Ortigia hanno eseguito la misura cautelare in carcere nei confronti di Gianclaudio Assenza,  22 anni, siracusano, pregiudicato e quella dell’obbligo di dimora nel Comune di Siracusa nei confronti di un altro siracusano, 20 anni, pregiudicato. Il 17 giugno i carabinieri di Siracusa avevano sorpreso i due giovani a rubare una moto di grossa cilindrata, il 22enne sopra e il 20enne che la spingeva con un piede a bordo di un altro scooter. I carabinieri sono riusciti ad inseguire i due che, messi alle strette, hanno abbandonato la moto rubata, sbarrando la strada ai militari, Il GIP del Tribunale di Siracusa ha emesso le due misure cautelari nei loro confronti e i due complici sono stati accompagnati in caserma per le incombenze di rito e il 22enne, è stato rinchiuso nel carcere di Cavadonna.
Gianclaudio Assenza, 22 anni

Gianclaudio Assenza, 22 anni

  • I carabinieri di Augusta e di Lentini hanno arrestato in flagranza di reato, il lentinese Carmelo Nolfo, 39 anni, per furto aggravato di energia elettrica. Nella fattispecie, i militari, a seguito di un controllo effettuato presso la sua abitazione, hanno accertato che l’uomo aveva manomesso il contatore elettronico, allacciando l’impianto elettrico del proprio appartamento direttamente alla rete pubblica. Il misuratore elettronico è stato sequestrato e il 39enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
Carmelo Nolfo, 39 anni

Carmelo Nolfo, 39 anni

  • I carabinieri di Villasmundo hanno notato all’interno di una azienda agricola della frazione di Pedagaggi di Carlentini la presenza di 5 capi di bestiame già legati e pronti per essere rubati. I malfattori hanno però scorto in anticipo l’arrivo della pattuglia, riuscendo a dileguarsi nella fitta vegetazione. Sul posto e nelle zone limitrofe non sono stati trovati mezzi atti al trasporto del bestiame, ma le indagini condotte all’individuazione dei ladri, proseguiranno senza alcuna sosta.
  • Nel centro di Carlentini, per cause in corso di accertamento, si è verificato un sinistro stradale che ha visto coinvolti un’autovettura ed un pedone. Ad avere la peggio è stato quest’ultimo che, a seguito delle lesioni riportate, è stato trasportato all’Ospedale Civile di Lentini ove si trova ricoverato. Sul posto, i carabinieri di Augusta hanno sequestrato l’auto e proceduto ad accurati rilievi, finalizzati ad elaborare l’esatta dinamica dell’incidente e appurare un eventuale uso di sostanze alcoliche o stupefacenti da parte del conducente.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA