#AnticrimineOggi

Succede a Siracusa e provincia: 2 marzo POMERIGGIO

legna sottratta a belvedere
2 mar 2017 - 17:33

SIRACUSA - Carabinieri: ecco le operazioni più importanti del pomeriggio.

  • I carabinieri di Siracusa hanno svolto un servizio di controllo del territorio sia in città che nei vari paesi limitrofi. Nel corso del servizio, i militari di Belvedere hanno arrestato in flagranza di reato due siracusani, Alfio Guercio, 58enne disoccupato e con precedente di polizia e Salvatore Bifumo, di 37 anni anche lui disoccupato e pregiudicato, poiché sorpresi a bordo di un motocarro carico di oltre 8 quintali di legna appena asportati indebitamente da un terreno in località Tremmilia. I due infatti si erano introdotti all’interno del fondo e dopo aver forzato il lucchetto del cancello hanno tagliato diversi alberi. I militari, insospettiti dall’atteggiamento dei due, hanno proceduto ad un controllo, all’esito del quale è emerso che il legname era stato da poco trafugato, infatti gli arestati non erano riusciti a fornire una spiegazione riguardo alla provenienza della legna. I soggetti, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di giudizio ed il legname è stato restituito al proprietario del terreno. 
  • Nell’ambito dello stesso servizio, sempre i carabinieri di Belvedere, hanno denunciato in stato di libertà un 29enne perché sorpreso alla guida di un’autovettura non avendo mai conseguito la patente di guida. 
  • I carabinieri di Priolo hanno segnalato alla Prefettura di Siracusa cinque persone poiché trovate in possesso di alcune dosi di stupefacente. Nel dettaglio, due a seguito di perquisizione domiciliare e tre durante un normale controllo su strada. 
  • Infine, i carabinieri di Ortigia hanno denunciato una donna per furto di energia elettrica ed hanno deferito, a seguito di perquisizione domiciliare, una persona per ricettazione, in quanto è stata trovata in possesso di un cellulare rubato, mentre altre due persone sono state segnalate alla Prefettura di Siracusa perché trovate in possesso di alcune dosi di hashish.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA