#AnticrimineOggi

Succede a Siracusa e provincia: 17 novembre MATTINA

carabinieri
17 nov 2016 - 12:26

SIRACUSA - Ecco le operazioni  più importanti condotte dai carabinieri a Siracusa e provincia:

  • Nel primo pomeriggio di ieri, i carabinieri hanno arrestato in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Antonio Attardi, avolese di 24 anni. Nello specifico, i carabinieri hanno trovato addosso al giovane 10 frammenti di marijuana dal peso complessivo di 10 grammi; nella camera da letto del giovane, nascosti in un sacchetto di carta riposto in un armadio, i militari hanno trovato altri 25 frammenti di marijuana per un peso di 26 grammi circa e all’interno di un mobile della cucina, altri 2 frammenti di marijuana, un bilancino elettronico di precisione e la somma contante di 440 euro in banconote di vario taglio, denaro ritenuto provento dell’attività di spaccio. Tutto lo stupefacente, per un peso complessivo di circa 40 grammi, è stato sequestrato mentre il giovane, condotto in caserma, è stato dichiarato in stato di arresto. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato recluso agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Siracusa;
    attardi-antonio-cl-1992
  • Nel tarda serrata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Augusta, hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti, Ivan Guercio, 19enne, pregiudicato, insieme a un minorenne, entrambi studenti e residenti a Scordia. In particolare, la pattuglia della Stazione di Lentini, nel corso di un servizio perlustrativo lungo la S.P. 68 Lentini-Scordia, ha effettuato il controllo del motorino sul quale viaggiavano i due giovani. I militari hanno trovato addosso ai due giovani complessivamente 200 grammi di marijuana suddivisa in due involucri e un bilancino di precisione. Guercio è stato sottoposto agli arresti domiciliari, mentre il minorenne è stato accompagnato al centro di prima accoglienza di Catania.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA