#AnticrimineOggi

Succede a Siracusa: 8 giugno POMERIGGIO

Succede a Siracusa: 8 giugno POMERIGGIO
8 giu 2017 - 17:21

SIRACUSA – Ecco i fatti di cronaca più importanti di questo pomeriggio a Siracusa e provincia.

  • Continuano i controlli dei carabinieri per contrastare l’abusivismo. Nell’ultimo periodo infatti, le segnalazioni degli abitanti e i sequestri della merce hanno portato ad una diminuzione dei venditori abusivi, soprattutto nella zona di Ortigia. Allo stesso tempo è stata sequestrata molta merce contraffatta o di dubbia provenienza per un totale di 560 cappelli, 21 bastoni per i selfie, 654 cover dei telefonini, 105 accessori elettronici per telefonini, 643 occhiali da sole con marchi contraffatti, 179 calamite souvenir, 101 braccialetti.

Succede a Siracusa: 8 giugno POMERIGGIO

  • A Floridia, è stato arrestato Sebastiano Iacono, siracusano di 27 anni. Il Tribunale di Siracusa mesi fa gli aveva vietato di avvicinarsi alla ex compagna poiché da tempo la minacciava, perseguitava e offendeva nonostante la donna fosse incinta. L’uomo non avendo rispettato l’ordine del Tribunale è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

 Sebastiano Iacono, 27 anni

  • Infine i carabinieri di Priolo Gargallo hanno arrestato la siracusana Michela Casella, di 51 anni. La donna è accusata di furto aggravato e truffa, crimini commessi 7 anni fa al nord Italia. Michela Casella è stata condotta in caserma e successivamente sottoposta agli arresti domiciliari.

 

Michela Casella 51 anni

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA