#AnticrimineOggi

Succede a Palermo e provincia: 7 marzo MATTINA

SONY DSC
7 mar 2017 - 12:41

PALERMO - Carabinieri. Ecco i fatti di cronaca più importanti di Palermo e provincia:

  • I carabinieri della stazione di Alimena, hanno notato, in prossimità dell’area comunale adibita ad “isola ecologica” per il recupero di rifiuti ferrosi, fermo davanti all’ingresso un Fiat Iveco di colore bianco, già in parte carico di materiale ferroso. Poiché il mezzo non era stato mai visto in zona ed erano giunte in precedenza segnalazioni di furti di materiale ferroso dall’area comunale, i carabinieri hanno deciso di appostarsi in zona per verificare quanto stava accadendo, notando un giovane che dopo essere uscito dall’isola ecologica, saliva sul Fiat Iveco per sistemare il materiale. Gli uomini dell’Arma sono intervenuti tempestivamente bloccando il soggetto. Nel frattempo altri militari hanno effettuato un giro d’ispezione all’interno dell’area comunale, notando la presenza di un complice intento a frugare tra gli elettrodomestici e ad accatastare altro materiale da caricare sul mezzo. Le due persone, identificate in Tonino La Rosa, 34 anni, e Guglielmo Pirrotta, 31 anni, sono stati arrestati con l’accusa di furto aggravato in concorso. Dopo la convalida degli arresti i due sono stati sottoposti alla misura dell’obbligo di dimora.

LA ROSA TONINO PIRROTTA GUGLIEMO

(In alto, da sinistra: Tonino La Rosa, 34 anni; Guglielmo Pirrotta, 31 anni)

SONY DSC

  • I carabinieri della compagnia di Partinico hanno arrestato con l’accusa di detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti, M. R., 41enne, originario del Marocco. Sabato mattina i militari hanno effettuato una perquisizione in un casolare rinvenendo, nel giardino, occultati nel tronco di un albero di arance, 11 involucri in alluminio contenenti complessivamente 25 grammi di cocaina. Su disposizione dell’autorità giudiziaria, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida. Dopo la convalida dell’arresto il 41enne è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria. 
  • I carabinieri di Partinico hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo una 36enne quale assuntrice di sostanze stupefacenti poiché trovata in possesso di una modica quantità di marijuana.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA