#AnticrimeOggi

Succede a Palermo e provincia: 12 giugno MATTINA

scippo
12 giu 2016 - 12:17

PALERMO – Polizia, carabinieri ecco i fatti più importanti della giornata:

  • La polizia ha arrestato un 56enne palermitano per tentato furto e violazione degli obblighi di sorveglianza speciale a cui era sottoposto. L’uomo è stato, inoltre denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Al terminal degli autobus extraurbani di via Paolo Balsamo, l’uomo è stato sorpreso da una pattuglia della polizia ferroviaria mentre apriva la borsetta di un’ignara viaggiatrice infilava la mano per rubare soldi ed effetti personali.
  • I carabinieri della compagnia di Petralia Sottana e, in particolare, i militari della stazione di Polizzi Generosa hanno arrestato un uomo di 49 anni per estorsione. Tutto è partito dalla denuncia di un giovane di Polizzi Generosa che si è rivolto ai militari dell’Arma ai quali ha raccontato di aver prestato alcuni mesi prima il proprio computer al malvivente. Trascorso un po’ di tempo, però, il legittimo proprietario del pc, ha chiesto spiegazioni all’interessato della mancata restituzione. Il ladro, invece di restituire quanto ricevuto in prestito, ha provato ad estorcergli 150,00 euro, minacciandolo che gli avrebbe “rotto la faccia se non li avesse ricevuti”. All’appuntamento per la consegna dei soldi, oltre al proprietario del computer, si sono presentati i carabinieri che hanno bloccato e arrestato l’uomo dopo che aveva intascato il denaro.

polizia cc

  • I carabinieri hanno arrestato a San Martino delle Scale, frazione di Monreale, un 34enne palermitano, per il reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. A seguito di una perquisizione domiciliare, in una stanza adibita a piccola serra con lampade alogene sono stati rinvenuti una pianta di cannabis, 5 germogli, 15 grammi circa di marijuana e un bilancino di precisione nonchè del materiale vario per il confezionamento.

34 enne

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA