#AnticrimineOggi

Succede a Messina e provincia: 17 luglio POMERIGGIO

carabinieri messina 17 luglio
17 lug 2017 - 18:38

MESSINA - Ecco le operazioni più importanti condotte dai carabinieri questo pomeriggio a Messina e provincia.

  • I carabinieri di Messina centro hanno arrestato in flagrante per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti Domenico Giliberto, 44 anni, pregiudicato. A seguito di perquisizione domiciliare, infatti, i militari hanno trovato 3 kg di marijuana, nascosti in sacchetti sottovuoto all’interno di un’intercapedine ricavata nel muro esterno dell’abitazione, nell’armadio della camera da letto e nella cisterna dell’acqua piovana. È stato anche sequestrato l’occorrente per il taglio e il confezionamento dello stupefacente. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Messina Gazzi, dove rimarrà a disposizione dell’A.G.. 
GILIBERTO Domenico ME 20 06 1973

Domenico Giliberto, 44 anni

  • Con l’accusa di resistenza a P.U., i carabinieri della stazione di San Filippo del Mela hanno arrestato Edomond Ndoj di 36 anni e Gaetano Di Mento, di 32 anni. I due, già noti alle forze dell’ordine, sono stati controllati a seguito di alcune segnalazioni di forti rumori provenienti da un vicino esercizio pubblico. Durante i controlli i due hanno aggredito i militari strattonandoli e cercando di darsi alla fuga. Dopo aver riportato alla normalità la situazione i due sono stati arrestati e riportati nelle proprie abitazioni sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA