#AnticrimineOggi

Succede a Catania e provincia: 7 gennaio MATTINA

carabinieri-1
7 gen 2017 - 13:58

CATANIA - Carabinieri: ecco i fatti di cronaca più importanti di Catania e provincia.

  • I carabinieri hanno arrestato il catanese Maurizio Vaccaluzzo, di 27 anni, su ordine di carcerazione emesso dalla procura del tribunale per i minorenni di Caltanissetta. Il giovane, dal 10 ottobre 2016, data in cui è stato emesso il provvedimento restrittivo nei suoi confronti, si è reso irreperibile dal proprio domicilio. In quest’arco di tempo, i militari, durante l’attività di ricerca, hanno notato nella sua abitazione dei strani movimenti da parte di alcuni familiari. In particolare, alcune donne, due volte al giorno, la mattina e la sera, si allontanavano con un’auto, probabilmente per fornirgli assistenza. Ieri mattina, i militari hanno individuato e bloccato il mezzo in via Galermo, catturando il 27enne, mentre si nascondeva fra due donne seduto sul sedile posteriore del mezzo. L’arrestato, che dovrà scontare la pena di due anni di reclusione poiché ritenuto responsabile di una rapina in concorso, compiuta a Gela il 4 ottobre 2006, è stato associato nel carcere di Piazza Lanza, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.                                                                                         vaccalluzzo-maurizio-25091989
  • I carabinieri di Misterbianco hanno arrestato Gabriele Russo, 20enne del luogo, su ordine di carcerazione emesso dalla Ppocura del tribunale di Catania. Il giovane, ritenuto responsabile di una rapina in concorso commessa a Catania il 3 marzo 2015, dovrà espiare la pena di un anno, tre mesi e ventuno giorni di reclusione. L’arrestato è stato associato nel carcere di Piazza Lanza.                                                                                                                        russo-gabriele

  •  I carabinieri di Giarre hanno arrestato un 70enne del luogo, su ordine di carcerazione emesso dalla procura tribunale di Bergamo. L’uomo dovrà espiare la pena di due anni di reclusione poiché ritenuto responsabile di atti sessuali con minorenne, reato commesso a Bonate Sopra nel 1997. L’arrestato è stato associato nel carcere di Piazza Lanza.

     

  • I Carabinieri di Militello Val di Catania hanno arrestato Antonello Dambone, 39enne del luogo, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. Ieri mattina, una pattuglia, durante un servizio di controllo del territorio, ha riconosciuto e bloccato l’uomo in viale Regina Margherita mentre era alla guida di un camion, privo di patente di guida poiché revocata, violando così i vincoli della sorveglianza cui era sottoposto. Nella circostanza i militari hanno accertato anche che il mezzo era privo di assicurazione. L’arrestato è stato posto ai domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento