#AnticrimineOggi

Succede a Catania e provincia: 31 ottobre MATTINA

Autosave-File vom d-lab2/3 der AgfaPhoto GmbH
31 ott 2016 - 13:28

CATANIA - Carabinieri: ecco i fatti di cronaca più importanti di questa mattina a Catania e provincia.

  • I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Catania hanno arrestato il catanese Giacomo Vitale, di 40 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri notte, durante un servizio finalizzato a contrastare il fenomeno dello spaccio, una pattuglia ha notato l’uomo in via Capo Passero cedere delle bustine ad occasionali acquirenti. I militari sono immediatamente intervenuti ed hanno bloccato il 40enne, dopo un breve inseguimento a piedi, nonostante il pusher abbia opposto un’energica resistenza, trovandolo in possesso di tre contenitori per caramelle contenenti in tutto 60 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 25 grammi, e la somma contante di 885 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio. L’arrestato è stato posto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con direttissimo. 
vitale-giacomo-14-7-76

Giacomo Vitale, 40 anni

  • I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Giarre hanno arrestato Alfio Panebianco, 60enne, del luogo, per tentato furto aggravato. Ieri mattina, una pattuglia, durante un servizio di controllo del territorio, ha sorpreso l’uomo in via Regina Del Cielo a Fiumefreddo di Sicilia mentre tentava di asportare un’autoradio all’interno di una Fiat Punto, lasciata dal proprietario regolarmente parcheggiata in quella strada.
panebianco-alfio-nato-a-giarre-il-20-04-1956

Alfio Panebianco, 60 anni

  • I Carabinieri della Stazione di Adrano hanno arrestato Francesco Di Giovanni, 36enne, per evasione dai domiciliari. Ieri mattina, i militari, durante un servizio di controllo del territorio, hanno riconosciuto e bloccato l’uomo in mentre si trovava a piedi nel centro cittadino, senza alcun giustificato motivo, in palese violazione dei vincoli restrittivi cui era sottoposto. L’arrestato è stato trattenuto in una camera di sicurezza in attesa di essere giudicato con rito per direttissima.
di-giovanni-francesco-biancavilla-6-11-1979

Francesco Di Giovanni, 36 anni

  • I Carabinieri della Stazione di Bronte hanno arrestato nella flagranza un 19enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri sera, una pattuglia, durante un controllo alla circolazione stradale, ha imposto l’alt ad un giovane alla guida di una Opel Corsa. I militari, insospettiti dall’atteggiamento irrequieto tenuto dal fermato, hanno proceduto ad una perquisizione personale e del mezzo rinvenendo, occultata sotto il sedile posteriore dell’auto, una busta con un bilancino di precisione ed un involucro di carta stagnola contenente 53 grammi di marijuana. Inoltre i militari addosso al giovane hanno recuperato anche la somma contante di 50 euro in banconote di piccolo taglio, ritenute provento dell’attività di spaccio. Il bilancino, la droga ed il denaro sono stati sequestrati. 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA