#AnticrimineOggi

Succede a Catania e provincia: 31 gennaio MATTINA

Succede Catania 31 gennaio
31 gen 2017 - 13:29

CATANIA - Polizia e carabinieri. I fatti di cronaca più importanti di Catania e provincia:

  • Personale della Polizia di Stato ha arrestato Antonino Sanfilippo, 41 anni, destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di semilibertà emesso in data 28.1.2017 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni Penali, eseguito da personale della Squadra Mobile – Sezione “Criminalità Organizzata” – Squadra “Catturandi”, per espiare la pena residua di 2 anni, 11 mesi e 12 giorni per reati in materia di stupefacenti.

Antonino Sanfilippo, 41 anni

Antonino Sanfilippo, 41 anni

  • I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Ccmpagnia di Gravina di Catania hanno arrestato i catanesi Ivan Filippo Raineri, 23enne, sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora, ed un 35enne per furto aggravato. Nel primo pomeriggio di ieri, una gazzella, durante un servizio di controllo del territorio nella frazione San Giovanni Galermo, ha bloccato i malviventi con due Alfa Romeo appena rubate in una via del centro cittadino, alle quale avevano forzato e danneggiato gli sportelli e il sistema di accensione. Le vetture sono state restituite ai legittimi proprietari. Gli arrestati sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.
Ivan Filippo Raineri, anni

Ivan Filippo Raineri, 23 anni

  • I carabinieri della stazione di Catania Nesima hanno arrestato Gaetano Gianluca Amadio, 32enne, su ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Catania. L’uomo dovrà espiare la pena di 1 anno e 3 mesi di reclusione poiché responsabile di favoreggiamento personale e simulazione di reato, reati commessi il 25 novembre 2011 Catania. L’arrestato è stato posto ai domiciliari, come disposto dall’autorità giudiziaria.
Gaetano Gianluca Amadio, anni

Gaetano Gianluca Amadio, 32 anni

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento