#AnticrimineOggi

Succede a Catania e provincia: 29 agosto MATTINA

mattinale
29 ago 2016 - 12:32

CATANIA - Carabinieri: ecco i fatti di cronaca più importanti della mattina.

  • I Carabinieri del Nucleo Operativo di Catania Fontanarossa hanno arrestato un 53enne, catanese, domiciliato a Nicolosi (CT), per coltivazione di sostanze stupefacenti. Ieri mattina, una pattuglia, durante un servizio antidroga nel popolare quartiere Librino, ha notato l’uomo a bordo di un’autovettura gironzolare per il quartiere in modo sospetto. Il 53enne è stato pedinato fino a quando è giunto al proprio domicilio a Nicolosi (CT) dove i militari lo hanno bloccato. Nella circostanza i Carabinieri hanno proceduto ad una perquisizione personale e domiciliare del fermato rinvenendo e sequestrando in un balcone della sua abitazione 7 piante di cannabis indica, dell’altezza media 130 cm circa. L’arrestato è stato posto ai domiciliare, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
  •  I Carabinieri della Stazione di Riposto (CT) hanno arrestato una 39enne, di Giarre (CT), per furto aggravato. Ieri, una pattuglia, su richiesta da parte di personale della vigilanza, è intervenuta in contrada Rovettazzo bloccando la donna all’interno di un supermercato mentre cercava di allontanarsi con dei prodotti alimentari, per un valore complessivo di 50 euro circa, occultati nella propria borsa. La refurtiva è stata restituita al responsabile aziendale. L’arrestata, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stata posta ai domiciliari in attesa di essere giudicata con rito direttissimo.
  •  I Carabinieri della Compagnia di Caltagirone (CT) hanno arrestato Chukwuka Offor, 26enne, originario della Nigeria, ospite del Cara di Mineo (CT). Sabato scorso intorno alle 12:45, il giovane extracomunitario si è avvicinato ad una 14enne, calatina, mentre percorreva da sola a piedi via Pentolai ed afferrandola più volte per i polsi l’ha tirata a sé. La scena è stata notata da un passante che è immediatamente intervenuto costringendo il 26enne a desistere nel suo intento lasciando la minore. L’extracomunitario a questo punto ha tentato di fuggire a bordo di una bici ma è stato subito bloccato dai parenti della ragazza che lo hanno consegnato ad una pattuglia dei Carabinieri, immediatamente intervenuta. L’arrestato, che per il momento dovrà rispondere del reato di violenza privata, è stato associato nel carcere di Caltagirone (CT), a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 offor

  • I Carabinieri della Stazione di Militello in Val di Catania (CT) hanno arrestato nella flagranza Paolo Lo Tauro, 50enne, del luogo, per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I Carabinieri da alcuni giorni avevano notato nell’abitazione dell’uomo uno strano movimento di persone negli orari più inconsueti della giornata. Ieri sera, i militari hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare nell’abitazione del 50enne ed i dubbi sono divenuti certezze quando hanno rinvenuto, abilmente occultati all’interno di un scatolo nella cucina, una busta contenente 182 grammi di marijuana e 11 grammi di semi della stesso stupefacente. Inoltre gli operanti in un balcone interno dell’appartamento hanno rinvenuto anche 4 piante della stessa droga. La marijuana unitamente alle piante ed i semi dello stupefacente sono stati sequestrati. L’arrestato è stato associato nel carcere di Piazza Lanza come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

lo tauro

Santi Liggieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA