#AnticrimineOggi

Succede a Catania e provincia: 26 maggio MATTINA

Alfa_Romeo_159_Carabinieri
26 mag 2017 - 13:31

CATANIA - Ecco le notizie più importanti di oggi a Catania e provincia, condotte da carabinieri e polizia:

  • I carabinieri di Mascalucia hanno arrestato Ettore Cantone, 44enne, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte di Appello di Catania. Il provvedimento scaturisce dalle violazioni alla misura restrittiva commesse dal 44enne, allontanandosi dal proprio domicilio, accertate dai carabinieri e segnalate all’autorità giudiziaria. L’arrestato è stato portato nel carcere di Piazza Lanza.
Ettore Cantone

Ettore Cantone

  • I carabinieri di Misterbianco hanno arrestato Federico Nicotra, 30enne, per evasione. L’uomo, benché sottoposto agli arresti domiciliari, è stato riconosciuto e bloccato dai militari mente si trovava a piedi in una via del centro cittadino, senza alcun giustificato motivo, in evidente violazione dei vincoli restrittivi cui era soggetto. L’arrestato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato posto nuovamente ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.
Federico Nicotra

Federico Nicotra

  • I carabinieri di Giarre hanno arrestato Orazio Campagna, 28enne, di Catania, già posto in affidamento ai servizi sociali, su ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Catania. L’uomo dovrà espiare la pena residua di 5 mesi di reclusione per resistenza a pubblico ufficiale in concorso, reato commesso a Catania nel corrente mese. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trasportato nel carcere di Piazza Lanza.
Orazio Campagna

Orazio Campagna

  • La polizia ha arrestato per evasione dagli arresti domiciliari il cittadino rumeno  Lonut Ciurlica, 42 anni. L’uomo è stato notato dagli agenti mentre entrava in un casolare abbandonato in via San Giuseppe alla Rena: immediatamente è stato fermato e controllato. Accertata la sussistenza della misura cautelare in capo al rumeno, i poliziotti lo hanno condotto in Commissariato dove hanno formalizzato l’arresto. Il P.M. di turno ha poi disposto di riaccompagnarlo agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida
  • Il personale del Commissariato “S. Cristoforo” ha rinchiuso nel Carcere Piazza Lanza il pregiudicato  Elvis Michael Isaia, di 22anni , già sottoposto agli arresti domiciliari. La misura è stata disposta in conseguenza del reato di evasione del quale l’uomo si era reso responsabile pochi giorni addietro.
  • Gli agenti del Commissariato Librino hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Carmelo Finocchiaro, 46enne, catanese, già agli arresti domiciliari. Il provvedimento, emanato dal GIP del Tribunale di Catania, ha accolto la richiesta di aggravamento della misura cautelare avanzata dal Pubblico Ministero, motivata dalle condotte persecutorie poste in essere dal Finocchiaro nei confronti della moglie. L’uomo, infatti, nonostante fosse tenuto a rimanere in casa proprio perché sottoposto alla misura coercitiva, nel corso di un controllo di polizia è risultato assente e, pur avendo il fermo divieto di comunicare con qualsiasi mezzo con persone diverse dai conviventi, ha continuato ad effettuare numerosissime chiamate alla moglie, anche da utenze diverse, molestandola e rivolgendole numerose minacce di morte. Gli agenti hanno immediatamente inoltrato una dettagliata informativa all’Autorità Giudiziaria e hanno prelevato l’uomo dalla propria abitazione e portandolo presso il Carcere Piazza Lanza.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA