#AnticrimineOggi

Succede a Catania e provincia: 26 giugno MATTINA

Anticrimineoggi
26 giu 2016 - 12:23

CATANIA - Carabinieri: ecco i fatti di cronaca più importanti di questa mattina a Catania e provincia.

  • I carabinieri hanno arrestato, il ventitreenne catanese Danilo Pastura, colto in flagrante mentre cercava di rubare insieme ad altri complici, riusciti a fuggire. Il giovane ha cercato di rubare da un deposito edile in via Dell’Amore ad Aci Castello dei mezzi di lavoro (trattore stradale con rimorchio e due pale meccaniche). Intorno alle ore 2 di ieri notte, una pattuglia dei carabinieri lo ha visto correre all’altezza della rotonda davanti al’ospedale Cannizzaro, cominciando a inseguirlo fino a fermarlo in Viale Mediterraneo. Al momento il ragazzo è stato posto ai domiciliari e costretto a restituire i mezzi, del valore complessivo di circa mezzo milione di euro.
Danilo Pastura, 23 anni

Danilo Pastura, 23 anni

  • I carabinieri della stazione di Trecastagni (CT) hanno arrestato Maurizio Belfiore, 35 anni, e i suoi due complici di 30 e 50 anni, mentre cercavano di portare a termine un furto. Grazie ad una telefonata alle forze dell’ordine fatta da un parente della vittima, in quel momento fuori casa, la pattuglia è potuta intervenire tempestivamente nell’abitazione in via Salita dei Saponari, evitando che i malviventi potessero portare via del materiale per la ristrutturazione. Due hanno tentato inutilmente la fuga. Gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati trattenuti in camera di sicurezza.
Maurizio Belfiore, 35 anni

Maurizio Belfiore, 35 anni

  • I carabinieri di Gravina di Catania, coadiuvati dai colleghi di Messina, hanno arrestato Enzo Aiello, 26 anni, per effetto di un provvedimento di fermo emesso dall’ufficio del Pubblico Ministero della Procura Distrettuale della Repubblica di Catania. Il giovane è stato rintracciato e fermato nella città dello Stretto perché responsabile, insieme ad altri tre complici, di un furto in abitazione commesso lo scorso ottobre 2014 a Valverde (CT). Nello specifico, il ragazzo riuscì a rubare circa 1.500 euro in contanti e oggetti preziosi del valore di circa 100.000 euro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Messina Gazzi.
Enzo Aiello, 26 anni

Enzo Aiello, 26 anni

  • I carabinieri di Adrano (CT) hanno arrestato Alfredo Restivo, 36 anni. L’uomo, già condannato dai giudici per truffa, reato commesso a Catania nel dicembre del 2008, dovrà espiare la pena residua di 6 mesi di reclusione. L’arrestato è stato ristretto ai domiciliari.
Alfredo Restivo, 36 anni

Alfredo Restivo, 36 anni

  • I carabinieri di Paternò (CT) hanno arrestato il sessantenne Nunziato Meci, in esecuzione di un ordine per l’espiazione di pena detentiva emesso dal Tribunale di Catania. L’uomo, già condannato dai giudici per furto aggravato in concorso, reato commesso a Belpasso (CT) nel febbraio 2013, dovrà scontare altri 2 mesi e 15 giorni di reclusione ai domiciliari.
Nunziato Meci, 60 anni

Nunziato Meci, 60 anni

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA