#AnticrimineOggi

Succede a Catania e provincia: 24 maggio MATTINA

Mattinale 24 maggio
24 mag 2017 - 13:39

CATANIA - Ecco le operazioni condotte da polizia e carabinieri a Catania e provincia:

  • Ieri pomeriggio, la polizia di Catania ha arrestato il catanese Carmelo D’Agata, 19 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Durante un servizio antidroga invia San Sebastiano gli agenti hanno deciso di procedere al controllo di un ciclomotore Aprilia Scarabeo. Il conducente è stato sottoposto a perquisizione personale al termine della quale gli sono stati trovati addosso 19 grammi di marijuana, suddivisi in tre involucri di carta stagnola. In seguito è stata effettuata la perquisizione domiciliare presso la sua abitazione. Così sono stati ritrovati altri 118 grammi di marijuana. L’autorità giudiziaria, una volta informata, ha disposto di trattenere il giovane presso le locali camere di sicurezza, in attesa del giudizio direttissimo fissato per la data odierna;

  • La polizia di Catania ha arrestato Iulian Mariano Pintilie, 22 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Durante un servizio di controllo del territorio per via La Marmora gli agenti hanno notato un uomo che si stava dando alla fuga a bordo di uno scooter di colore blu senza un apparente motivo. L’atteggiamento sospetto ha spinto gli agenti a seguire il conducente dello scooter che si è prima liberato di 9 involucri di cellophane di colore bianco termosaldati contenenti cocaina gettandoli all’interno di una aiuola e poi ha fatto perdere le proprie tracce. Dopo la diramazione di nota radio dalla Sala Operativa con le descrizioni del fuggitivo, le volanti sono giunte in aiuto e hanno bloccato Pintilie. In seguito è stato sottoposto a perquisizione personale e gli è stata ritrovata addosso la somma in contanti di 185 euro suddivisa in banconote di piccolo taglio, provento dell’attività illecita. Su disposizione dell’autorità giudiziaria il giovane è stato trattenuto presso le locali camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo;

  • I carabinieri di Catania hanno arrestato in flagranza di reato Nicodemo Aversa, 21 anni, ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. La scorsa notte, intorno alle 4, i militari hanno notato il giovane camminare in modo sospetto in via Della Loggetta, alle spalle di Piazza Università, e hanno deciso di fermarlo e sottoporlo a controllo. Il giovane, visti i militari, ha tentato inutilmente di nascondere nella tasca dei pantaloni un pacchetto, contenente 11 dosi di marijuana. La droga è stata sequestrata mentre Aversa, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza;
    Nicodemo AVERSA

  • I carabinieri di Gravina di Catania hanno arrestato in flagranza di reato Gianluigi Colalaeo, 38 anni, di S. Pietro Clarenza, ritenuto responsabile di furto aggravato. I militari hanno seguito le tracce fino a sorprenderlo ieri pomeriggio all’interno dell’ex azienda agricola “AKIS” di Via Torretta ad Acireale, dove, dopo aver forzato il cancello di ingresso, stava rubando un ingente quantitativo di materiale ferroso, sanitari e suppellettili vari, caricati di volta in volta si di un furgone Ford Transit. Il mezzo, in attesa di altri accertamenti, è stato sequestrato mentre l’uomo attenderà il giudizio per direttissima in camera di sicurezza.
    COLALEO GIANLUIGI 26051979  IMG-20170524-WA0007 

     

     

     

     

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA