#AnticrimineOggi

Succede a Catania e provincia: 24 giugno MATTINA

SONY DSC
24 giu 2016 - 12:04

CATANIA - Polizia e carabinieri: ecco i fatti di cronaca più importanti della mattinata.

  • I poliziotti delle volanti ieri, hanno arrestato F.G. colto nella flagranza di reato di stalking. Gli agenti, con il loro intervento, hanno interrotto l’azione dello stalker, cogliendolo proprio mentre era in appostamento sul pianerottolo del palazzo della sua vittima. Obiettivo delle moleste attenzioni dell’arrestato, una donna che aveva avuto la disavventura di conoscere il suo persecutore sul luogo di lavoro: come da copione, l’approccio iniziale si è evoluto in un’invadenza via via più fastidiosa che ha interessato anche la vita privata della vittima, fino a costituire una vera e propria minaccia tale da indurla a cambiare le proprie abitudini, facendole vivere un grave stato di paura e ansia, ingenerando persino timore per la propria incolumità. Non a caso, F.G. era già stato colpito da un ammonimento, emesso dal Questore di Catania nel febbraio 2016. Ieri è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso: un appostamento del disturbatore che, con ogni probabilità, si era riproposto di dare un “affondo” alla sua vittima, scatenandone la giusta reazione che l’ha indotta a telefonare al 113. Le volanti hanno raggiunto in pochi istanti il palazzo in centro città, dove abita la donna molestata. Adesso, F.G. si trova rinchiuso all’interno delle camere di sicurezza della Questura, in attesa del giudizio per direttissima.

IN AGGIORNAMENTO

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA