#AnticrimineOggi

Succede a Catania e provincia: 19 ottobre MATTINA

carabinieri-87-610x400
19 ott 2016 - 13:25

CATANIA - Le operazioni più importanti condotte dai carabinieri e polizia a Catania e provincia:

  • I Carabinieri della squadra “Lupi” del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Catania hanno arrestato Santo Giovanni Quattrocchi, 45enne, ed un 27enne, entrambi catanesi, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ieri sera i militari, durante un servizio antidroga nel popolare quartiere Librino, hanno notato due individui a bordo di una Smart Fortwo con un fare sospetto, transitare ripetutamente per viale Biagio Pecorino. I Carabinieri insospettiti hanno bloccato i soggetti i quali sottoposti ad una perquisizione personale e del mezzo sono stati trovati in possesso di una busta di cellophane contenente 2 kg. di marijuana, abilmente occultata sotto il sedile anteriore del lato passeggero, che è stata sequestrata. Gli arrestati sono stati posti ai domiciliari in attesa di essere giudicati con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria;
    quattrocchi-santo-giovanni-24061971 2-kg-marjiuana
  • I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Catania hanno arrestato Salvatore Auteri, 25enne catanese, per evasione. Il giovane, benché sottoposto agli arresti domiciliari, ieri pomeriggio è stato riconosciuto e bloccato dai Carabinieri mentre si trovava fuori dalla propria abitazione senza alcun giustificato motivo, in palese violazione dei vincoli restrittivi cui era soggetto. L’arrestato è stato posto nuovamente ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria;

    Salvatore Auteri, 25 anni

  • I Carabinieri della Stazione di Catania Nesima hanno arrestato Alessio D’Arrigo, 27enne di Catania, per evasione dai domiciliari. Ieri sera, una pattuglia, durante un servizio di controllo del territorio, ha sorpreso il giovane a piedi nel quartiere San Giovanni Galermo, in evidente violazione della misura restrittiva cui era sottoposto. L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato posto nuovamente ai domiciliari;
    darrigo-alessio-catania-21-5-1989
  • I Carabinieri della Stazione di Biancavilla hanno arrestato Sebastiano Ivan Faro, 28enne, di Giarre, su ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Catania. I militari hanno rintracciato l’uomo in una comunità terapeutica di Biancavilla dove era ai domiciliari. Il 28enne dovrà espiare la pena di 4 anni e 6 mesi di reclusione poiché ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e rapina, reati commessi negli ultimi 10 anni nella provincia di Catania. L’arrestato, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato associato nel carcere di Piazza Lanza;
    faro-sebastiano-ivan-catania-21-12-1988
  • I Carabinieri della Stazione di Palagonia hanno arrestato Febronio Auteri, 45enne del luogo, su ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Caltagirone. L’uomo, condannato con sentenza definitiva del 2014, deve espiare un anno di reclusione poiché ritenuto responsabile di violazione degli obblighi di assistenza familiare e sottrazione di persone incapaci, reati commessi a Palagonia tra il 2007 ed il 2009. L’arrestato è stato associato nel carcere di Caltagirone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
    auteri-febronio-25-06-1971-palagonia
  • Intorno alle 13.00 di ieri, in via della Concordia, agenti delle Volanti dell’U.P.G.S.P. hanno notato due individui sospetti uscire da uno stabile ivi ubicato. Immediatamente è scattato il controllo delle persone che sono state trovate in possesso di una dose di marijuana. Poiché era noto ai poliziotti che nell’edificio dal quale erano usciti i due uomini abitava un noto pregiudicato, Salvatore Castiglia, 28 anni, sottoposto agli arresti domiciliari proprio per la commissione di reati inerenti gli stupefacenti, hanno proceduto al controllo dell’abitazione del pregiudicato. Appena visti i poliziotti presentatisi alla sua porta, il Castiglia ha tentato di disfarsi di una busta, buttandola dal balcone; il tentativo, però, è andato a vuoto perché l’involucro è stato immediatamente recuperato dagli stessi agenti: all’interno marijuana per un peso complessivo di circa 420 gr., oltre a vario materiale per il confezionamento dello stupefacente in dosi pronte alla vendita. L’uomo è stato arrestato e, su disposizione del P.M. di turno, rinchiuso nelle camere di sicurezza della Questura, in attesa dell’udienza di convalida e del rito per direttissima.

castiglia-salvatore

 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA