#AntcrimineOggi

Succede a Catania e provincia: 17 agosto MATTINA

succede a catania 17 agosto
17 ago 2016 - 13:51

CATANIA - Carabinieri e Polizia: Ecco i fatti di cronaca più importanti della mattinata

  • I Carabinieri della Compagnia di Acireale hanno arrestato Francesco Brancato, 37enne, di Catania, per tentato furto aggravato e danneggiamento. Questa mattina, una gazzella, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato a prevenire e reprimere reati generici, ha sorpreso, all’interno di un cantiere edile, l’uomo in via Ugo Foscolo a Trecastagni intento ad asportare 180 litri di gasolio dagli automezzi che vi erano parcheggiati, danneggiandoli. Il gasolio già accantonato in alcuni bidoni è stato restituito al legittimo proprietario.  L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato posto ai domiciliari.        
BRANCATO FRANCESCO CL79

Francesco Brancato

  • I Carabinieri della Stazione di Belpasso hanno arrestato nella flagranza un 49enne, di Trecastagni, per furto aggravato. Nel primo pomeriggio di ieri, una pattuglia, su richiesta da parte di personale della sicurezza, è intervenuta in contrada Valcorrente bloccando l’uomo nel parcheggio del centro commerciale “Etnapolis” con un carrello pieno di prodotti alimentari e cosmetici rubati poco prima, manomettendo il sistema di antitaccheggio, all’interno del supermercato “Iperfamila”. La refurtiva, per un valore di 200 euro circa, è stata restituita al responsabile aziendale. L’arrestato è stato posto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.
  • Nella serata di ieri, il personale del Commissariato di Adrano ha arrestato il pregiudicato rumeno Cezar Ciucur, 47 anni, residente a Montalbano Elicona (ME) per lesioni, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. In particolare, alle ore 21.30, il personale in servizio di Volante, a seguito della segnalazione di una persona in escandescenza, è intervenuto al Pronto Soccorso del nosocomio dell’ospedale di Biancavilla. Nella fattispecie, gli agenti giunti sul posto, hanno notato l’uomo che, in evidente stato di ebrezza ed alterazione psicofisica, inveiva nei confronti del personale medico in servizio. L’uomo, alla vista degli operatori, ha intrapreso uno scontro con gli stessi tentando di colpirli ripetutamente con calci e pugni. Il soggetto, pertanto è stato prontamente immobilizzato, arrestato e trattenuto in ufficio a disposizione dell’A.G. competente che ne ha disposto il rito direttissimo. 

CIUCUR Cezar n. Romania 04-09-1969

  • Ieri, il personale delle volanti dell’U.P.G.S.P. ha arrestato i pregiudicati catanesi 23enni Federico Rosario Cristaldi e Angelo Pavia con precedenti specifici per reati contro il patrimonio, per furto aggravato. Nello specifico, gli operatori di una volante, mentre transitavano per Piazza Duca di Genova, hanno ricevuto la segnalazione da parte di un cittadino, il quale segnalava che due giovani, a bordo di un’autovettura, avevano appena consumato un furto ai danni di una coppia di turisti derubati dei propri bagagli custoditi all’interno di un veicolo noleggiato. Gli agenti immediatamente hanno intercettato l’autovettura segnalata, che è stata bloccata con due individui a bordo, che corrispondevano perfettamente alle descrizioni; all’interno dell’auto sono stati rinvenuti bagagli con effetti personali che facevano chiaramente intendere di appartenere a dei turisti. Gli stessi giovani, infatti, avevano da poco consumato il furto dei predetti bagagli, forzando la portiera posteriore di una Fiat Panda noleggiata dalla coppia di turisti tedeschi. Alla coppia derubata, immediatamente rintracciata, è stato restituito il maltorto. I due giovani sono stati pertanto accompagnati in Questura e dichiarati in arresto e, su disposizione del pm di turno venivano posti agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.

PAVIA Angelo nato a Catania il 07.09.1993 CRISTALDI Federico Rosario  n. CT il 16.10.1993

  •  Il personale della Polizia di Stato ha arrestato il pregiudicato catanese Carmelo Salanitro, 29 anni, per rapina. Nello specifico, nel pomeriggio di ieri in via Plebiscito nei pressi di via Santa Maddalena un giovane a bordo di motociclo scippava della borsa una giovane catanese che, nel tentativo di resistere all’aggressore è caduto in terra procurandosi delle escoriazioni ad un braccio. Nonostante il tentativo di evitare la consumazione dello scippo, il malvivente ha strappato definitivamente la borsa dalle braccia della ragazza dileguandosi per via Plebiscito. L’immediato intervento del personale dei “Condor”, con l’acquisizione di indicazioni e descrizioni da parte della vittima e di alcuni passanti, ha consentito di individuare l’autore del reato identificato nel pregiudicato Carmelo Salanitro, e trarlo in arresto immediatamente dopo essersi rifugiato nella propria abitazione. Altresì, è stata recuperata la borsa e la refurtiva consistente in pochi euro, dei telefoni cellulari ed effetti personali, tutto restituito alla vittima che malgrado le ferite fortunatamente lievi causategli, ha ringraziato la Polizia per l’intervento e i risultati tempestivi.
SALANITRO carmelo

Carmelo Salanitro

Carlo Marino



© RIPRODUZIONE RISERVATA