#AnticrimineOggi

Succede a Catania e provincia: 13 agosto POMERIGGIO

Alfa_Romeo_159_-_Polizia_di_Stato_(5892107417)
13 ago 2016 - 18:58

CATANIA - Polizia: ecco i fatti di cronaca più importanti di questo pomeriggio.  

  • Il dispositivo di controllo del territorio organizzato dal Questore, costantemente operativo anche in questo periodo di festività e di elevata presenza di turisti, ha consentito di dare immediata risposta ad un soggetto vittima di rapina.

    Infatti, a seguito di segnalazione giunta su linea “113” di rapina di motociclo ai danni di un giovane in Piazza Vicerè, la Sala Operativa della Questura allertava immediatamente gli equipaggi delle Volanti e il personale dei “condor” appartenente alla Squadra Mobile che, giunti tempestivamente sul posto, apprendevano dalla vittima i primi elementi utili per risalire agli autori. Il giovane rapinato ha riferito, infatti, di essere stato aggredito da un gruppo di ragazzi che gli avevano sottratto il motociclo, dileguandosi poi per le vie adiacenti; sono state, pertanto, avviate immediatamente le ricerche dei malfattori.

    Gli elementi descrittivi acquisiti, hanno permesso poco dopo di individuare in zona un gruppo di giovani sospetti, corrispondenti alle descrizioni, i quali, però, alla vista degli agenti, si sono dati a una precipitosa fuga a bordo di più scooter. Un equipaggio dei condor, si è dato immediatamente all’inseguimento di uno dei fuggitivi, a sua volta a bordo di motociclo, dopo aver percorso più strade, ed aver più volte intimato l’alt con i dispositivi di segnalazione. C’è stato uno scontro con il motociclo in fuga, a causa di una manovra azzardata posta in essere dal malfattore, con lo scopo di far perdere l’equilibrio alla moto di servizio per garantirsi la fuga. Ne è scaturita così una colluttazione in quanto il giovane ha opposto una energica resistenza per evitare di essere bloccato, ma grazie all’ausilio degli agenti di una Volante, costantemente aggiornati sull’evoluzione del lungo inseguimento, il fuggitivo è stato bloccato.

    Quest’ultimo, corrispondente a N.A.,17enne , è stato tratto in arresto per il reato di rapina aggravata in concorso e, su disposizione del PM di turno della Procura dei Minori, è stato collocato nel Centro di Prima Accoglienza di via Franchetti in attesa della convalida del G.I.P.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA