#AnticrimeOggi

Succede a Catania e provincia: 11 luglio POMERIGGIO

13625279_1409086389118067_834193589_n
11 lug 2016 - 18:32

CATANIA - Polizia: ecco le operazioni più importanti.

  • La Polizia di Stato di Catania ha arrestato Pasquale Mirabile, catanese di 44 anni, che viaggiava a bordo di un motorino senza targa. A seguito di varie perquisizioni, effettuate dagli agenti, sono stati rinvenuti ben 54 grammi di cocaina. Durante un’ulteriore perquisizione effettuata nell’abitazione dell’arrestato sono stati ritrovati e sequestrati vari materiali utili al confezionamento delle dosi. L’uomo è stato associato al carcere di Piazza Lanza.                                                                                                   
mirabile

Pasquale Mirabile (44)

  • Sono stati tratti in arresto, dal personale delle volanti della polizia, Salvatore Citraro, 37 anni, e Felice Cicero, 31 anni, per possesso e detenzione di sostanze stupefacenti del tipo “Anfetamina”. Gli agenti si sono insospettivi dei numerosi contatti estemporanei che i due intrattenevano con i passanti in via A. Di Sangiuliano e a seguito di una perquisizione hanno ritrovato 33 gr. di anfetamina, un bilancino di precisione e 700 € in banconote di vario taglio. I due sono stati tratti in arresto e rinchiusi nelle camere di sicurezza in attesa della celebrazione della direttissima.
Felice Cicero (31) Salvatore Citraro (37)

Felice Cicero (31) Salvatore Citraro (37)

  • Alcune volanti, transitando per viale Castagnola, hanno sottoposto ad un controllo tre persone ed hanno ispezionato l’androne di uno stabile noto come luogo di spaccio di stupefacenti. Il controllo ha permesso di ritrovare alcune buste di plastica, ancorate con delle corde, contenenti marijuana per un peso complessivo di oltre 500 gr. Non era possibile stabilire con certezza a chi appartenesse lo stupefacente che è stato prontamente sequestrato.                                                                                                                                               
  • Il personale delle volanti della polizia ha soccorso e messo in salvo due dipendenti dell’attività commerciale “Mata Donna” in via Cimarosa. Le dipendenti erano rimaste intrappolate a causa della negligente attivazione precauzionale del sistema di chiusura della porta d’ingresso, a causa di un principio di incendio all’interno del locale. Gli agenti sono riusciti a liberare le due donne sfondando la vetrata del portone d’ingresso del negozio.         
  • Gli agenti della squadra mobile della polizia sono intervenuti in viale Nitta per prestare soccorso agli abitanti di un edificio andato in fiamme a causa di un corto circuito. Ben tredici le famiglie momentaneamente evacuate in attesa che fossero ultimati gli interventi di messa in sicurezza della struttura da parte dei Vigili del Fuoco intervenuti.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA