#AnticrimineOggi

Succede a Catania e provincia: 10 novembre MATTINA

carabinieri2
10 nov 2016 - 13:41

CATANIA - Ecco le operazioni più importanti condotte dalla Polizia a Catania e provincia:

  • Nella giornata di ieri, agenti del Commissariato San Cristoforo in servizio per il controllo del territorio, insieme al personale Enel, hanno effettuato un controllo in via Grassi dove è stata riscontrata una palese manomissione del contatore Enel. Per tale ragione, il titolare dell’abitazione è stato deferito all’autorità giudiziaria per il reato di furto di energia elettrica. Durante l’accertamento, l’attenzione degli operatori è stata attirata da un balcone limitrofo sul quale è stato notato un arbusto, alto circa 1,50 mt, di quella che a prima vista sembrava essere marijuana. Giustamente insospettiti, gli operatori hanno avviato immediati accertamenti per risalire al proprietario dell’immobile. Identificato per M. F., gli operatori sono entrati in casa e, a conferma di quanto sospettato, hanno constatato che l’arbusto in questione era una pianta di cannabis Indica. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per il reato di produzione e detenzione di sostanza stupefacente;
    foto-san-cristoforo
  • Nel pomeriggio di ieri, gli agenti di polizia hanno denunciato in stato di libertà un uomo e una donna, rispettivamente S. C., catanese di 26 anni, e R. M., catanese di 49 anni, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Nello specifico, gli agenti si sono recati in via Piemonte e provveduto alla perquisizione dapprima di un casotto in legno sito sul terrazzo dell’abitazione di C. S. ove hanno trovato un involucro contenente marijuana per un peso lordo di 3,80 grammi e vario materiale per il confezionamento. Subito dopo, hanno perquisito un box nella disponibilità, tra gli altri, sempre di S. C. e anche della donna, rinvenendo, tra le ruote di un quad di proprietà di S. C. due buste in cellophane trasparente contenente marijuana per un peso totale lordo di 600 grammi e 1 bilancino di precisione;
  • Gli agenti delle volanti dell’U.P.G.S.P. hanno trovato nei vani comuni di un palazzo di via Ustica, 75 involucri termosaldati contenenti cocaina, per un peso complessivo di circa 19 grammi, 45 grammi di marijuana e materiale vario per il confezionamento. Gli stupefacenti sono stati sequestrati;
    rinvenimento-via-ustica-16
  • Nel corso della notte, nell’ambito dei consueti servizi finalizzati a prevenire la commissione di reati predatori, agenti delle volanti dell’U.P.G.S.P. sono intervenuti in via Casagrandi, e controllato due giovani sospetti fermi accanto ad un motorino. Uno dei due è risultato essere sottoposto alla misura di prevenzione dell’avviso orale mentre l’altro, sprovvisto di documenti, ha fornito generalità false ed è risultato relagato agli arresti domiciliari. L’uomo, identificato per il 41enne catanese Antonio Cristaldi, è stato arrestato per il reato di evasione e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione dell’udienza direttissima.
    cristaldi-antonio

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA