#AnticrimineOggi

Succede a Catania e provincia: 10 giugno POMERIGGIO

ANTICRIMINE OGGI
10 giu 2016 - 17:43

Carabinieri: ecco i fatti più importanti della giornata

  • I carabinieri della stazione di Pedara hanno arrestato per evasione Filippo Maurizio Nicosia, 41enne. Una pattuglia, durante un servizio di controllo di persone sottoposte a misure restrittive, ha sorpreso l’uomo mentre si trovava in via Alcide De Gasperi nei pressi della propria abitazione, senza alcun giustificato motivo, in palese violazione dei vincoli restrittivi cui era soggetto. L’arrestato è stato nuovamente posto ai domiciliari, come disposto dall’autorità giudiziaria.

NICOSIA Filippo Maurizio, Catania 9.1.1974

  • I carabinieri della stazione di Catania Playa in collaborazione con i colleghi della compagnia d’intervento operativo del BTG Sicilia, hanno arrestato Giuseppe Timpanaro 35enne, di Catania, per evasione dai domiciliari. L’uomo, benché sottoposto agli arresti domiciliari, è stato riconosciuto e bloccato dai militari mentre si trovava nel villaggio “Primo Sole Beach 2”, in palese violazione dei vincoli restrittivi cui era soggetto. L’arrestato si trova nuovamente ai domiciliari in attesa di giudizio direttissimo, come disposto dall’autorità giudiziaria.

TIMPANARO Giuseppe, Catania 17.7.1980

  • I carabinieri della tenenza di Misterbianco hanno arrestato nella flagranza di reato Antonino Puglisi, 49enne, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. Una pattuglia, durante un servizio di controllo del territorio, ha riconosciuto e bloccato l’uomo in via Nobel mentre era alla guida di un’autovettura, tra l’altro sprovvisto di patente poiché mai conseguita, violando così i vincoli della Sorveglianza Speciale cui era sottoposto. L’arrestato è stato posto ai domiciliari, come disposto dall’autorità giudiziaria.

puglisi antonino

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA