#AnticrimineOggi

Succede ad Agrigento e provincia: 26 ottobre MATTINA

carabinieri1
26 ott 2016 - 11:18

Agrigento – Ecco i fatti più importanti di questa mattina.

  • Controlli da parte dei carabinieri di Canicattì sulla somministrazione di bevande alcoliche dei locali a minorenni. Durante uno di questi controlli sono stati multati i proprietari di due noti locali, uno in Viale della Vittoria, per aver venduto vodka a un minore di 16 anni e l’altro, in Via Pirandello per aver venduto ad un 17enne un gin tonic. Gli esercenti dovranno pagare una multa che va dai 250 ai 1000 euro.
  • Una pattuglia ferma un canicattese con un tasso alcolemico superiore al limite consentito e veniva segnalato alla Prefettura di Agrigento un tunisino di 34 anni in possesso di 1.5 grammi circa di marijuana.
  • Sono stati effettuati controlli anche ai mezzi dei venditori ambulanti del mercato settimanale che occupano via Carlo Alberto, riscontrando un rispetto verso le norme, soprattutto quelle di C.d.S. in quanto quasi tutta la totalità erano coperti da assicurazione. Solo alcuni hanno ammesso di non aver portato il proprio veicolo a revisione.
  • Si sono intensificati i controlli il sabato sera; le pattuglie, appostate nella rotonda di via Monsignor Ficarra, viale della Vittoria, fermavano 5 scooter per mancato utilizzo del casco, soprattutto da parte del passeggero. Per questo motivo i carabinieri hanno deciso di sensibilizzare i giovani all’utilizzo del casco, recandosi negli istituti scolastici in orario di entrata e uscita esortando gli adulti a dare il buon esempio.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA