Tragedia

Sub muore durante immersione al largo di Termini Imerese

guardia_costiera_900x900
18 giu 2017 - 16:22

TERMINI IMERESE - Ieri pomeriggio, al largo di Termini Imerese, un sub 46enne palermitano è morto, mentre si trovava in acqua per pescare.

La cause del decesso sembrano essere già abbastanza chiare: si parla di un arresto cardiocircolatorio, che l’uomo avrebbe subito mentre si trovava in acqua. La vittima in questione è Nicola Ferrante, il cui mestiere era quello di commerciante.

Il suo corpo è stato recuperato già privo di vita dalla capitaneria di porto intorno alle 20 di ieri sera e riportato a riva, dove è stato effettuato l’esame autoptico. 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA