Guardia costiera

Sub disperso a Stazzo: sale a 3 il numero delle probabili vittime del mare

Catania, le operazioni principali della guardia costiera
29 dic 2016 - 18:14

CATANIA - Un nuovo disperso in mare, questa volta nelle acque antistanti la frazione acese di Stazzo: si tratta di G.F, un 64enne di Aci Sant’Antonio, poliziotto in pensione con la passione per la pesca.

La denuncia di scomparsa è stata effettuata dal figlio dell’uomo che, intorno alle prime ore di stamattina, si è presentato ai carabinieri. 

“Sin dalle prime luci di stamani abbiamo iniziato le ricerche con una unità navale in mare e una pattuglia via terra insieme ad un elicottero - ha spiegato la Guardia Costiera di Catania - purtroppo, però, non abbiamo riscontrato nulla. Le ricerche continueranno nei prossimi giorni”.

Insieme alla Guardia Costiera anche il nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco è impegnato nella ricerca del sub. 

Inoltre, nel parcheggio del porticciolo di Stazzo è stato rinvenuto il Suv del 64enne.

Le condizioni meteo con mareggiate e forte vento non stanno favorendo le ricerche rendendole ancora più complesse. 

La scomparsa del sub di Aci Sant’Antonio si aggiunge ai due pescatori dispersi ad Aci Trezza lo scorso venerdì: si tratta di Enzo Cardi e Fabio Giuffrida di cui da giorni appunto non si hanno più notizie. 

“Ufficialmente le ricerche sono terminate - spiega la Guardia Costiera - ma di fatto abbiamo mezzi in zona che continuano a lavorare per cercare di ritrovare i due pescatori. Ricerche, tra l’altro, estese da Messina a Portopalo. Stando alle ultime notizie che ci sono giunte i due pescatori sarebbero spariti entro le 13 miglia dalla costa, noi abbiamo aumentato il raggio di azione fino a 50 miglia, praticamente triplicato le distanze”. 

Comments

comments

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento