Iniziative

Studiare o lavorare all’estero: arriva il progetto Euraxess Roadshow

iniziative lavoro studio
16 nov 2015 - 17:32

CATANIA - Stamattina è stata per Catania la prima giornata dell’Euraxess Roadshow. L’iniziativa, indirizzata a ricercatori e ragazzi in cerca di opportunità significative di studio o lavoro, ha avuto luogo in piazza Università.

euraxess roadshow catania

Qui un bus giallo proveniente da alcune delle più grandi capitali europee e dalla Sardegna (Bruxelles, Parigi, Ginevra, Lisbona e Barcellona e Cagliari) ha sostato per parecchie ore per dar modo a chi lo volesse di ottenere informazioni precise e dettagliate circa opportunità di finanziamento e sulle offerte di impiego nella settore della ricerca esistenti nei paesi dell’Unione Europea.

DSC_0030

Contemporaneamente, al Teatro Machiavelli di Palazzo Sangiuliano aveva luogo lo “Science Slam“, singolare gara imprenditoriale che ha permesso ai partecipanti di esporre originali idee finalizzate allo sviluppo di progetti lavorativi. Il vincitore della competizione, oltre a mettere in cantiere proposte particolarmente interessanti doveva anche essere in grado di esporre la propria idea in maniera accattivante ad un pubblico di non esperti nel settore.

DSC_0044

Stefania Stefani, delegata alla ricerca, ha così motivato l’adesione della città di Catania all’Euraxess Roadshow: “Abbiamo voluto coniugare il tema del ‘roadshow’ europeo in questo modo dando la possibilità a chi fa ricerca nei nostri dipartimenti di far conoscere il proprio lavoro, peraltro molto frequentemente già inserito in importanti reti internazionali“.

DSC_0046

Giacomo Pignataro, rettore dell’Università degli Studi di Catania, ha invece scelto di inaugurare la giornata con queste parole: “La ricerca e il sapere hanno un ruolo fondamentale nella costruzione di un’Europa che sia forte e coesa su principi fondamentali quali la libertà, la tolleranza, il rispetto della dignità umana e il riconoscimento delle differenze. Lo spazio europeo della ricerca, attraverso i network e i canali che l’U.E. ci mette a disposizione, è l’unica strada che può consentirci di sostenere le sfide della competitività e dell’efficienza, e di sostenere, inoltre, concretamente quei fermenti positivi che provengono dai paesi del Nord Africa e del Mediterraneo“.

L’Euraxess Roadshow insomma è un’iniziativa pensata su misura per i giovani che vorrebbero mettere a frutto i loro talenti e che fornisce loro tutte le necessarie informazioni circa i finanziamenti per la mobilità internazionale, la reperibilità di un impiego qualificato in altri paesi dell’Europa o le effettive capacità di avviare la propria carriera di ricercatore, attraverso i servizi Jobs, Services, Rights e Links del progetto Euraxess.

Valentina Idonea



© RIPRODUZIONE RISERVATA