Commozione

La storia del piccolo Giovanni: regala i suoi risparmi all’ospedale prima di morire

medico denuncia
15 mag 2016 - 11:47

MODICA - Giovane, giovanissimo, ma dalle idee chiare e da un grande cuore. Ha voluto che i suoi risparmi venissero utilizzati per la ricerca e per comprare strumenti ospedalieri. È stato questo l’ultimo desiderio di Giovanni, bambino di 7 anni, che dopo 4 anni di degenza all’ospedale Maggiore di Modica ha dato il suo ultimo saluto a parenti e infermieri. 

Una vita finita troppo presto, colpa di una brutta caduta nel 2012, quando cadde dal vano scala di casa sua, facendo un volo di circa 6 metri sbattendo violentemente la testa. Da qui è cominciato il suo lungo calvario, intriso di dolore e speranza. Ma, alla fine, Giovanni non ce l’ha fatta.

Il suo ultimo desiderio, dunque, è stato quello che i suoi risparmi venissero donati al reparto pediatrico dell’ospedale che lo ha accudito per tanti anni. Una scelta che verrà rispettata dai genitori, che contribuiranno all’acquisto di un oscillometro, strumento utile per misurare l’elasticità delle arterie. Anche il sito Ragusanews contribuirà alla raccolta fondi.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA