Persecuzione

Stalker fino alla fine: arrestato mentre si nascondeva dietro un albero davanti alla caserma

stalking
19 nov 2016 - 11:56

CATANIA - Non si rassegnava alla fine della relazione sentimentale con la ex convivente. Per questo, da ormai qualche anno molestava e minacciava la donna. 

Negli ultimi mesi, però, gli atteggiamenti persecutori si erano notevolmente accentuati. L’uomo, di 69 anni, avrebbe addirittura tentato di investire la ex convivente

La donna aveva già denunciato diversi episodi di minacce e pedinamenti da parte del suo ex, diventato un vero e proprio stalker. 

Lo scorso 18 ottobre il Gip del Tribunale di Catania aveva imposto al 69enne il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna. 

Ieri pomeriggio, però, la situazione è precipitata: la donna terrorizzata si è presentata negli uffici dei carabinieri di Piazza Verga riferendo ai militari di sentirsi seguita e minacciata. 

I carabinieri hanno immediatamente verificato quanto dichiarato dalla vittima, individuando e bloccando lo stalker proprio di fronte alla caserma. L’uomo, infatti, aveva pedinato la donna anche in questa circostanza: attendeva che uscisse dalla caserma, nascondendosi dietro un albero di piazza Verga.

L’arrestato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Aurora Circià



© RIPRODUZIONE RISERVATA