Blitz

Spiavano dipendenti al lavoro. Chiusi parcheggio e bar chiosco a Catania

25 apr 2015 - 18:30

CATANIA – I carabinieri della Compagnia di Fontanarossa, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro, dai militari del battaglione “Sicilia” nonché da agenti della polizia municipale, nei pressi del Policlinico di via Santa Sofia, hanno controllato diverse attività lavorative, in particolare una ditta con sede legale in via Santa Sofia, esercitante attività di posteggio, una ditta con sede legale in via Santa Sofia, operante nei settori trasporto e custodia giudiziaria e un bar-chiosco, con sede in piazza San Pio X, operante nel settore della ristorazione.

Nella circostanza i militari hanno riscontrato in due delle tre realtà imprenditoriali l’utilizzo di impianti di videosorveglianza sui luoghi di lavoro in assenza di accordo sindacale. Per questo motivo i due titolari sono stati denunciati.

Sono state altresì sospese le attività del parcheggio e del chiosco per l’impiego di manodopera in nero (5 lavoratori su 7 controllati).

Nel complesso sono state elevate sanzioni amministrative per un importo superiore ai 30.000 euro, recuperati contributi previdenziali ed assistenziali per un importo di circa 6.000 euro e scoperti 4 parcheggiatori abusivi ai quali sono state elevate sanzioni per circa 3.000 euro.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento