Menzogne

Sperpera 500 euro in gratta e vinci, va dai carabinieri e denuncia un furto

gratta e vinci
11 mar 2016 - 10:07

BOMPIETRO - Ruba i soldi dalla cassaforte di famiglia e compra tanti gratta e vinci ma non vince… e si inventa di aver subito un furto.

I carabinieri della stazione di Alimena hanno denunciato con l’accusa di simulazione di reato, una donna rumena di 30 anni, residente a Bompietro (comune della provincia di Palermo).

La giovane ha speso 500 euro per tentare la fortuna in alcuni esercizi commerciali del luogo ma i soldi li ha prelevati dalla cassaforte nella quale venivano custoditi i risparmi familiari.

Nel terrore di essere rimproverata del marito, ha chiamato al 112 affermando di essere stata derubata in casa: i ladri avevano portato via proprio quei 500 euro.

Così ha sperato di tenere a freno la rabbia del marito senza ammettere che i soldi erano stati spesi da lei per l’acquisto di svariati biglietti della lotteria istantanea.

Le indagini dei carabinieri hanno accertato la reale dinamica dei fatti, portando la donna alla denuncia in stato di libertà.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA