Truffa

Spariti 100 mila euro da conti postali. Il capo ufficio: “Ho aiutato un amico in difficoltà”

poste
30 giu 2016 - 09:23

CASTROFILIPPO - Un ammanco di centomila euro si sarebbe verificato da alcuni conti e libretti “dormienti” dei clienti dell’ufficio postale di Castrofilippo in provincia di Agrigento.

Sono stati gli stessi titolari dei conti o i loro eredi a rivolgersi, anche tramite legali, ai carabinieri.

I militari hanno consegnato alla Procura di Agrigento una corposa informativa nella quale si punta il dito sul responsabile dell’ufficio postale che nel frattempo è stato sospeso da poste italiane dalla direzione dello sportello di Castrofilippo.

L’uomo avrebbe detto di aver preso le somme per aiutare un amico o un familiare in grosse difficoltà economiche.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA