Intimidazioni

Spari contro la finestra del sindaco di Petrosino

gaspare-giacalone
7 ott 2016 - 19:41

PETROSINO - Fori di proiettili su una finestra della stanza del sindaco di Petrosino, Gaspare Giacalone. Il primo cittadino ha denunciato l’accaduto. La segnalazione è arrivata nella serata di martedì al termine della riunione della seduta del consiglio comunale e la denuncia è scattata mercoledì mattina.

Le indagini sono condotte dalla Polizia municipale e secondo i primi riscontri i bossoli apparterebbero ad un fucile ad aria compressa. Il sindaco l’ha definita una “continua escalation di eventi”, in quanto lo scorso febbraio un incendio danneggiò una finestra del municipio. Oltre a questo sono state spesso trovate lettere anonime.

Quella sera non abbiamo trattato temi delicati. e l’indomani mattina alcuni miei collaboratori hanno notato, oltre ai fori sulla tapparella, due bossoli di plastica sul pavimento”, questo il commento di Giacalone.  

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA
  • matteo belli

    in un paese di 6.000 abitanti dove ci sono più telecamere che persone che riprendono gente -postata sui social- che butta immondizia sparsa ovunque; gente che fa marcia indietro e rompe una “caseria” minacciando multe ecc, , (come motivo di vanto quando si fa passare la normale amministrazione per straordinaria); in un paese dove si urla all’attentato per una ragazzata di chi rompe una scritta in polistirolo di 2 euro (a prosito, questo video non si posta, chi è stato l’attentatore dato che si diceva che il presunto ATTENTATORE era stato ripreso ecc ? ); in un paese dove sparisce misteriosamente la fascia del sindaco, come se entrare e uscire dal Municipio sapendo di essere ripresi fosse uno scherzo da niente, com’è che non si riesce a riprendere chi fa attentati incendiari e spara bossoli di fucili ad aria compressa e i ladri che entrano ed escono nella sede del MUnicipio?