Rapina

Sparatoria a Messina: uomo ferito alle gambe mentre andava in banca

Ucciso perché rubava marijuana, arrestati due incensurati di Marsala
Ucciso perché rubava marijuana, arrestati due incensurati di Marsala
6 giu 2016 - 12:00

MESSINA – Rapina con sparatoria questa mattina a Messina. Un uomo è rimasto ferito alle gambe mentre si apprestava ad andare in banca per depositare una somma di denaro.

L’uomo, addetto di un distributore di benzina, aveva parcheggiato il suo scooter nei pressi della banca Unicredit di viale della Libertà, quando è stato aggredito da due persone che gli hanno intimato di consegnare il denaro, l’incasso del distributore.

La vittima si è opposto cercando di difendersi e ne è scaturita una colluttazione, al culmine della quale un rapinatore ha estratto la pistola facendo fuoco almeno tre volte. Due proiettili hanno raggiunto l’uomo alle gambe.

I due banditi sono quindi fuggiti a bordo dello scooter della vittima che hanno abbandonato poco più avanti dove poi è stato trovato dai carabinieri.

La vittima è stata trasportata all’ospedale, le sue condizioni non sono giudicate gravi.

Inoltre, sono stati trovati due bossoli che saranno esaminati dai carabinieri.

Giorgia Mosca



© RIPRODUZIONE RISERVATA