Blitz

Sparatoria a Catania: un arresto

polizia-squadra-mobile-
6 ago 2015 - 11:01

CATANIA – Aveva sparato ad una donna ferendola ad una caviglia dandosi alla fuga. Ma l’attività investigativa della polizia è risalita a Rosario Privitera, traendolo in arresto.

L’uomo, già pregiudicato, è stato accusato di lesioni aggravate, minacce e porto illegale di arma da fuoco. Lo scorso 7 giugno, infatti, Privitera ha ferito P.A.D. a una caviglia, interventuo in soccorso di due ragazze, vittime dell’aggressore.  

Tra le ore 1,30 e le 2, infatti, Privitera si era avvicinato a due donne in via Santa Maria del Rosario e, dopo alcune minacce, ha colpito una delle due alla testa. Successivamente, viste le resistenze delle vittime, l’aggressore si è allontanato per tornare poco dopo puntando una pistola in faccia alle due donne. In loro soccorso è intervenuto P.A.D., rimasto ferito a una caviglia dopo lo sparo del malvivente.

In seguito, Privitera ha cercato di far perdere le sue tracce, ma le indagini, con l’ausilio delle immagini delle telecamere di alcuni negozi, hanno permesso di individuare la BMW con la quale era fuggito.

Adesso Privitera è rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento