Carabinieri

Militello Val di Catania, spara contro 4 vicini: arrestato

Fucile e proiettili Maurizio Schepis
2 set 2015 - 19:06

MILITELLO - Ha cercato di colpire alcuni vicini con dei colpi di fucile e deteneva munizioni senza autorizzazione. Per questo i carabinieri di Catania hanno arrestato Maurizio Schepis.

Maurizio Schepis, 37 anni

Maurizio Schepis, 37 anni

Ieri sera, l’uomo si trovava in contrada Filidonna a Militello e ha avuto una discussione accesa con alcuni proprietari di terreni agricoli adiacenti al suo. Il diverbio ha provocato la rabbia del trentasettenne Schepis, che ha preso il fucile sparando dei colpi contro le quattro persone con cui parlava e ferendo due di loro: uno di 45 e l’altro di 50 anni, colpiti al braccio.

Nel frattempo, gli altri due hanno chiesto l’intervento dei carabinieri, che, giunti sul posto, hanno provveduto a fermare l’aggressore. Effettuando i controlli, è risultato che il fucile calibro 12 era stato rubato nel 2004 a Caltagirone. E, all’interno dell’abitazione, sono stati trovati 12 proiettili, detenuti illegalmente.

Adesso Schepis è rinchiuso nel carcere di Agrigento.

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento