Tragedia

Spara all’anziana moglie e poi si uccide, orrore a Catania

fucile
20 mag 2017 - 17:22

CATANIA - Omicidio in via Lecce, una traversa di via Vincenzo Giuffrida, dove un uomo di 82 anni, ex autotrasportatore, ha imbracciato il proprio fucile e ha sparato alla moglie malata, la seconda moglie per la precisione, di 81 anni, costretta a letto sofferente. Poi si è rivolto il fucile contro e si è tolto la vita.

A dare l’allarme una chiamata al 113, ancora non si sa bene da parte di chi. Intanto sono aperte le indagini, per capire cosa abbia spinto l’uomo al gesto estremo. Sul posto sono intervenuti oltre alla polizia anche i vigili del fuoco, che hanno forzato la porta per entrare all’interno dell’appartamento.

Gli agenti stanno già indagando sul caso, agli ordini del capo della squadra mobile Antonio Salvago. Il medico legale ha già effettuato l’autopsia sui corpi, si aspetta di conoscere il risultato degli esami e anche la polizia scientifica ha eseguito gli opportuni rilievi.

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA