Droga

Sorpreso a spacciare allo Zen, arrestato 26enne dai carabinieri

img_8239
13 set 2016 - 13:11

PALERMO - Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di San Filippo Neri nel corso di un servizio antidroga, hanno arrestato con l’accusa di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti, Leonardo Mazzè, palermitano di 26 anni residente allo Zen.

Leonardo Mazzè, 26 anni

Leonardo Mazzè, 26 anni

Erano da poco passate le 17,00 quando i militari appostati in via Agesia di Siracusa, hanno notato un giovane di corporatura esile, vestito con una maglietta di colore bianco ed un pantaloncino rosso, che dopo aver scambiato poche parole con alcuni giovani, riceveva danaro consegnando in cambio un qualcosa di piccole dimensioni che prelevava in una cassetta postale.

I Carabinieri a questo punto hanno deciso di bloccare l’uomo rinvenendo nella cassetta postale un sacchetto di plastica trasparente con all’interno 20 involucri contenenti marijuana, 55 involucri contenenti hashish e 5 involucri contenenti cocaina – così come confermato dall’esame del Narcotest – e la somma di 70 euro provento dell’attività di spaccio.

img_8240

 

 

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il giovane è stato arrestato e rinchiuso al carcere Pagliarelli di Palermo in attesa di convalida.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA