Cani

Smarrito Arri, setter inglese gravemente malato. Il padrone: “Aiutatemi”

arri
11 set 2016 - 11:26

CATANIA - “Non ho notizie di Arri dall’otto settembre e adesso sono davvero preoccupato. Vado in giro a cercarlo tutte le notti perché il cane ha soli cinque mesi ed è gravemente malato”.

Lancia un appello disperato aperto, Giovanni Virgilio, il proprietario del setter inglese bianco-arancio dal muso tenero, che ha fatto perdere le sue tracce lo scorso giovedì.

“Le telecamere di sicurezza del mio capannone ‘Studi cinematografici siciliani’, che si trova alla quattordicesima strada, lo hanno ripreso per l’ultima volta alle 7,15 di quella maledetta mattina - racconta Virgilio -. Poi, del mio Arri, più nessuna notizia”.

L’allarme è rosso perché, come accennato, il cane ha grossi problemi di calcificazione ossea e necessita di cure costanti.

“Ho paura che sia finito in brutti giri - spiega -. Non penso che sia potuto andare molto lontano”.

Si tratta di un cucciolo con due collari: uno nero e uno bianco… quello antipulci.

“Spero che chiunque lo veda mi faccia avere notizie – conclude Virgilio -. Ovviamente offro una ricompensa a chi riporterà a casa il mio Arri… adesso penso solo a lui, ha bisogno di cure“.

 

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA