Carabinieri

Siracusa, spacciano alla “Tonnara”: tre arresti

s
6 gen 2017 - 16:50

SIRACUSA - Nella notte appena trascorsa i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Siracusa hanno arrestato in flagranza di reato tre soggetti, di cui un minore, poiché sorpresi a spacciare.

I Carabinieri, impegnati in un servizio di contrasto allo spaccio di droga, avevano notato un continuo via vai nei pressi di una via nella zona della Tonnara di numerosi assuntori intenti ad acquistare delle dosi e, pertanto, individuati i presumibili spacciatori, hanno sottoposto a controllo Mario Melino, 36 anni, di Floridia, pluripregiudicato anche per reati specifici, Enrico De Angelis, 24 anni, siracusano, pregiudicato e con precedenti di polizia specifici ed un minore di 17 anni di Siracusa, incensurato, risultati tutti e tre intenti a vendere lo stupefacente, ognuno con un ruolo preciso nell’ambito dell’attività delittuosa. Infatti, Melino e il minore prendevano i soldi degli acquirenti e li portavano a De Angelis che consegnava le dosi di cocaina, nascoste nella parte anteriore di uno scooter parcheggiato nelle vicinanze.

Pertanto i Carabinieri hanno immediatamente fermato il minore e Melino, mentre De Angelis che, capita la situazione si stava dando alla fuga, è stato inseguito da un militare e fermato poco distante e trovato in possesso di € 155 di piccolo taglio, a testimonianza dell’attività di spaccio. All’interno dello scooter è stata rinvenuta una bustina con all’interno 17 dosi di cocaina, mentre addosso a Melino sono state trovate 5 dosi di hashish.

Lo stesso De Angelis era stato tratto in arresto per lo stesso reato meno di una settimana fa dai Carabinieri del Nucleo Investigativo mentre era intento a spacciare 14 dosi di cocaina.

melino-mario

de-angelis-enrico

 

I tre sono stati accompagnati in caserma per le incombenze di rito, il minore è stato poi tradotto nel centro di prima accoglienza di Catania, mentre i due maggiorenni sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento