Convegno

Siracusa, Nino Di Matteo relazionerà su nuovo volto della mafia

Nino Di Matteo
14 mag 2016 - 18:10

SIRACUSA - Lunedì 16 maggio Siracusa ospiterà il magistrato Antonino Di Matteo, relatore del convegno promosso e coorganizzato dal Coordinamento Provinciale dell’Associazione Libera contro le mafie.

L’incontro si svolgerà alle ore 17.00 nei locali dell’ISISC in Via Logoteta n. 27 e verterà tutto su un’attenta analisi del nuovo volto di Cosa Nostra, di fatto non sconfitta, ma passata dal tritolo alle frequentazioni nei salotti buoni, facendosi più insidiosa che mai, per permettere di gettare uno sguardo ai meccanismi con cui la mafia di oggi si è insinuata nelle logiche economiche, sociali e politiche del nostro paese.

La moderazione è affidata all’avvocato Lauretta Rinauro, coordinatrice provinciale di Libera, la quale evidenzia che l’associazione si è impegnata per questo evento, ritenendo importante la presenza del magistrato, presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati di Palermo e attualmente sotto scorta in seguito alle minacce subite, a Siracusa.

La città, infatti, nonostante la presenza del fenomeno mafioso sia spesso sottovalutata, sta vedendo un’escalation a causa della manifestazione nei più diffusi settori: dai fondi per l’agricoltura, alle infiltrazioni nella gestione degli enti locali, alla costante presenza del fenomeno estortivo e della droga, il tutto emerso grazie al lavoro determinato delle forze dell’ordine e della magistratura.

Dopo i saluti istituzionali del dottor Armando Gradone, prefetto di Siracusa, dell’avvocato Ezechia Paolo Reale, segretario dell’Isisc e di Giancarlo Garozzo, sindaco di Siracusa, interverrà Giovanna Raiti, rappresentante provinciale dei familiari di vittime di mafia per Libera, che porterà la sua testimonianza ed il saluto dell’associazione.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA