Tragedia

Siracusa, morta 35enne all’ottavo mese di gravidanza: aperta inchiesta

Gravidanza
21 gen 2015 - 19:19

SIRACUSA - Eligia Ardita, infermiera 35enne all’ottavo mese di gravidanza si è sentita male mentre si trovava a casa con il marito, il quale ha subito chiamato il 118.
Nonostante la disperata corsa in ospedale, ormai era troppo tardi: sia per lei, sia per la bambina che portava in grembo.

La donna è morta durante la strada per il pronto soccorso dell’Ospedale Umberto I. Reparto, questo, in cui lavorava fino a quando non si era messa in aspettativa per gravidanza a rischio.

È stato disposto un cesareo d’urgenza, per salvare almeno la vita della bambina: un  complesso intervento che purtroppo è stato vano. Il feto era rimasto troppo tempo senza ossigeno. Sul caso la magistratura ha aperto un’inchiesta.

Foto: Babypedia

Commenti

commenti

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento