Progetti

Siracusa, l’impegno del Plemmirio a favore dei disabili

images
29 lug 2015 - 16:44

SIRACUSA - Presentata questa mattina l’iniziativa “Sicilia e Siracusa, mare per tutti”. Il presidente dell’area marina protetta del Plemmirio Sebastiano Romano nell’occasione ha ribadito il suo impegno personale e quello dell’ente che presiede a favore delle persone con disabilità. 

Il mare – ha detto Romano – è una risorsa che deve essere accessibile a tutti perché è un bene comune che appartiene a ciascuno di noi, e l’Area Marina sin dalla sua istituzione, di questa esigenza ha fatto una vera e propria missione istituzionale: dalla collaborazione di quest’anno con il Comune per la realizzazione di una rampa per disabili alla Fanusa, dove abbiamo anche consegnato una sedia Job per l’accesso al mare dei diversamente abili non in grado di deambulare, al mettere a disposizione, anche nell’estate 2015, e da dieci anni consecutivi, un pulmino attrezzato con nostro personale per accompagnare al mare questa speciale utenza.

Negli anni, abbiamo realizzato tante iniziative mirate che ci hanno visto in prima linea in favore dei disabili, basti citare il percorso subacqueo con cartelli in braille per i non vedenti, il nostro progetto ‘liberi di volare’ e molto altro ancora.

Mi piace ricordare anche Martino Florio, abilissimo sub paraplegico e Benedetta Spampinato sub ipovedente siciliana che proprio nelle acque del Plemmirio hanno colto record mondiali nelle immersioni. Il nostro impegno compatibilmente con le risorse economiche sempre più esigue, prosegue nel nome dell’impegno istituzionale che deve anche sapere coniugare sensibilità e competenza”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento